Dipartimento di Scienze Mediche e Chirurgiche

Università Magna Graecia di Catanzaro

Francesco Perticone

Ricevimento: previo appuntamento telefonico/via mail
mostra
09613647149
5° piano padiglione A - n. 23

Card image cap

Curriculum

2002 Professore Ordinario di Medicina Interna 
2000-2002 Professore Associato di Medicina Interna, Università di Catanzaro
1985-2000 Ricercatore confermato di Medicina Interna, Università di Reggio Calabria/Catanzaro 
1982-1985 Ricercatore confermato di Medicina Interna, Università Federico II di Napoli
1978-1982 Borsista CNR, Università Federico II di Napoli
2003-2012 Direttore Scuola di Specializzazione in Medicina dello Sport, Università di Catanzaro
2001-2012 Direttore Scuola di Specializzazione in Geriatria, Università di Catanzaro
1990-2012 Docente in numerose Scuole di Specializzazione e Diplomi Universitari, Facoltà di Medicina e Chirurgia, Università di Catanzaro
2009-2012 Presidente Comitato Tecnico-Scientifico Corso di Laurea Interateneo di Scienze Motorie
1998-2007 Coordinatore didattico CdL di Dietista, Università di Catanzaro
2000-2012 Primario UO Malattie Cardiovascolari, Azienda Ospedaliera Mater Domini, Catanzaro
1998-2012 Responsabile Centro Diagnosi e Cura dell’Ipertensione Arteriosa, Azienda , Catanzaro

Attività didattica

  • Metodologia Clinica – CdL Medicina e Chirurgia
  • Clinica Medica – CdL Medicina e Chirurgia
  • Scienze Medico-Chirurgiche – CdL Odontoiatria e protesi dentarie
  • Emergenze Medico-Chirurgiche – CdL Odontoiatria e protesi dentarie

Attività assistenziali

Direttore UO di Geriatria. Presso l’UO sono attivi i seguenti servizi: ricovero ordinario, Day Hospital, ambulatorio di geriatria, ambulatorio di medicina interna, ambulatorio di malattie cardiovascolari geriatriche, ambulatorio per lo scompenso cardiaco, Holter pressorio delle 24h, Holter cardiaco delle 24h, test ergometrico, monitoraggio cardio-respiratorio del sonno, ecocardiogramma transtoracico, ecocardiogramma transesofageo, stimolazione transesofagea, eco-stress. I suddetti servizi sono attivi per le seguenti patologie: ipertensione arteriosa, scompenso cardiaco, aritmie, cardiopatia ischemica, diabete mellito tipo 2, OSAS, obesità, e per tutte le multimorbilità del paziente anziano complesso.

Pubblicazioni
Autori Titolo Rivista Anno Volume Pagine
Capitolo/Libro Titolo Autori Anno